Contratto istruzione e ricerca

Il nuovo incontro per il rinnovo del contratto ha sancito la ripresa della trattativa e la definizione di un calendario per i futuri incontri.

Il Segretario Generale della FLC CGIL Francesco Sinopoli ha sottolineato in premessa le peculiarità di scuolauniversitàricerca e AFAM rispetto al resto della Pubblica Amministrazione e per questo non possiamo pensare a un contratto “fotocopia”, stante le molte diversità rispetto ai settori delle funzioni centrali.

Il presidente dell’ARAN, dott. Gasparrini, al termine dell’incontro ha puntualizzato che  sulle risorse è necessario attenersi agli stanziamenti già fissati dalle diverse leggi di bilancio, sulle relazioni sindacali si è detto consapevole delle specificità del comparto. Si riserva una verifica politica per l’utilizzo delle risorse della legge 107 e di altre leggi come ad esempio la 218 (premi per meriti scientifici) dal momento che l’atto di indirizzo di comparto non le cita esplicitamente.

Gli obbiettivi da perseguire dal punto di vista economico saranno:

  • garantire un aumento mensile di 85 euro mensili
  • rovesciare la piramide delle retribuzioni, quindi rafforzare le retribuzioni più basse
  • riportate in contrattazione le risorse della legge 107/15 (bonus, card docenti, formazione)

Il calendario per i prossimi incontri:

  • 8 gennaio alle ore 14,30 Università
  • 10 gennaio alle ore 9, 30 Afam e alle ore 14,30 Ricerca
  • 11 gennaio alle ore 14,00 Scuola.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *